Press "Enter" to skip to content

Come Coltivare l’Acalifa Hispida

Se stai cercando qualcosa di particolare per abbellire la tua casa, allora questa guida fa al caso tuo. Potrai coltivare l’acalifa hispida, ottima piantina ornamentale che ti permetterà di dare un tocco di vitalità alla tua casa. Per coltivare questa pianta non ti ci vorranno particolare conoscenze ma ti basterà seguire questa guida.

Questa pianta è particolarmente ricercata per le sue caratteristiche che la rendono un ottimo ornamento. Questa pianta è formata da grandi foglie verdi, e da particolarissimi bastoncini rosastri. La fioritura di questi stravaganti bastoncini avviene in estate e in autunno. Grazie a queste caratteristiche e spesso utilizzata anche tra le aiuole o in composizione con altre piante.

Come prima cosa dovrai trovare la posizione ideale a soddisfare le esigenze di questa pianta. Dovrai sistemare questa pianta in un posto ben illuminato, evitando però il pieno sole. Per quanto riguarda la temperatura non teme il calore e supporta pure temperature basse fino a 10 o 12 gradi. Se la temperatura è alta dovrai comunque aumentare l’umidità dell’aria vaporizzando dell’acqua sul fogliame delle pianta.

Durante il periodo della crescita annaffia sempre generosamente mantendendo il terricio molto umido, senza però eccedere troppo. In autunno e in inverno diminuisci le annaffiature. Nel periodo che va dalla fine dell’inverno alla fine dell’estate, ogni settimana, dovrai aggiungere all’acqua delle annaffiature del fertilizzante.

Per conservarla al meglio dovrai regolare bene le annaffiature. Dovrai rinvasare ogni anno la pianta usando del terriccio per piante fiorite, in modo da rinnovare sempre la pianta. Questo tipo di pianta può essere attaccata dal ragno rosso e dalla mosca bianca, per evitare questo dovrai aumentare l’umidità vaborizzando dell’acqua nelle foglie.

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *