Press "Enter" to skip to content

Come si Gioca a Chiudi la Scatola

Questo gioco è per due o più partecipanti. Le sue origini restano un mistero, ma potrebbe essere inventato in Europa. In Chiudi la Scatola si usano due dadi comuni, lanciati con un bussolotto. I dadi vengono lanciati in una sorta di vassoio, diviso in due, con una metà occupata da 9 scatolette numerate, dotate di un coperchio scorrevole.

All’inizio del gioco tutti i coperchi sono aperti. Se non si ha a disposizione una scatola tradizionale, se ne può improvvisare una con uno schema su carta da ‘coprire’ con monetine o altri oggetti. I giocatori devono cercare di coprire quante più scatole possibile, a seconda dei lanci effettuati dei dadi.

Il giocatore che tira per primo lancia i suoi dadi nel vassoio. Il totale ottenuto può essere usato per chiudere una qualsiasi combinazione di scatole pari al totale. Un tiro da 10, per esempio, potrebbe chiudere le scatole 6 e 4, 7 e 3, 8 e 2 e così via. Lo stesso giocatore tira poi nuovamente e cerca di chiudere altre due scatole scelte fra quelle non utilizzate. Dopo aver chiuso la 9, la 8 e la 7, si può tirare solo un dado alla volta.

Il turno continua fino a che non si riesce più a usare alcuna combinazione con l’ultimo tiro fatto. Tutti i numeri ancora scoperti vengono sommati per determinare una penalità. Tutte le scatole vengono quindi riaperte per passare al giocatore successivo. Quando tutti i giocatori hanno terminato il turno, vince chi ha meno punti di penalità.