Press "Enter" to skip to content

Come Coltivare l’Achimenes Hybrides

Hai il pollice verde e vuoi trovare qualcosa di speciale per stupire i tuoi amici con le tue capacità. Allora questa è la guida che fa al caso tuo. Ti svelerò tutti i segreti di questa bella pianta raffinata ed originale, che grazie alle tue capacità ed ai miei consigli coltiverai al meglio.

L’achimenes coltivata in interno è una pianta cespugliosa di 30 o 50 centimetri di altezza che si sviluppano a partire da un rizoma. Le foglie, opposte, ovali o ellittiche, sono verdi nella parte superiore e rossastre in quella inferiore. I fiori, a forma di piccola tromba molto aperta, raggiungono 5 o 6 centimetri di diametro; durano poco, ma si succedono per numerose settimane, talvolta anche per mesi. Adesso che conosci meglio questa pianta ti insegnerò a curarla al meglio.

La prima cosa che dovrai fare è trovare un posto in cui sistemare la tua pianta, in modo da soddisfare le tue esigenze. Dovrai fare in modo che la pianta riceva tantissima luce, evitando comunque il sole diretto. Per quanto riguarda la temperatura dovrai assicurare alla pianta un clima molto caldo, in inverno supporta anche un clima poco più fresco, ma deve ricevere molta luce.

Per curare bene questa pianta dovrai annaffiarla molto generosamente durante il periodo della fioritura, evitando però l’acqua stagnante nel sottovaso. Ogni 15 giorni, a partire dalla formazione dei fiori fino a circa metà estate, dovrai aggiungere all’acqua del fertilizzante di tipo ordinario. Dopo questo periodo inizia a diminuire progressivamente le annaffiature fino a quando il rizoma inizia a seccare, a questo punto non annaffiare più e lascia la pianta tranquilla per affrontare il suo riposo vegetativo.

Molte volte dopo la fioritura si butta via la pianta, ma se tu vuoi conservarla e farla rifiorire dovrai tagliare i fusti a livello del terreno, dopo lascia il vaso all’asciutto in un ambiente dove la temperatura minima sia intorno a 12 o 15 gradi. A fine inverno interra il rizoma in un terriccio di tipo ordinario e sistema la pianta in una posizione calda e luminosa. Ricomincia progressivamente le annaffiature per stimolare la crescita. Adesso sai tutto di questa pianta quindi buon lavoro.

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *